Select Page

Esplorando i monti della Tolfa: Oriolo Romano, Vejano e monte Paganello

Esplorando i monti della Tolfa: Oriolo Romano, Vejano e monte Paganello

Da Oriolo Romano a monte Paganello

Sterrando Bike propone un itinerario per scoprire slow i monti della Tolfa, cuore della Maremma Laziale.

Il percorso è di media difficoltà: il dislivello su cui si sviluppa l’itinerario non è adatto a chi è a digiuno di pedali ma la presenza di numerosi tratti in asfalto favorisce il recupero delle energie.

Il sentiero attraversa paesaggi collinari e montani caratterizzati dai pascoli; il passaggio attraverso Vejano è l’occasione per una sosta dedicata all’esplorazione di questo grazioso borgo medievale della Tuscia meridionale.

Lunghezza: 32 km

Dislivello complessivo: 870 m

Percentuale sterrato: 80%

L’itinerario

Partiamo da Oriolo Romano, dal parcheggio vicino all’area camper in fondo a viale degli Artigiani. Prendiamo la sterrata a sinistra che si distacca dalla provinciale. Il sentiero dapprima si districa tra villette e le abitazioni presenti, poi diventa un’alternanza tra tratti pietrosi e vecchi tratti asfaltati ormai smottati ed dal fondo sconnesso. Il percorso scende bruscamente nel fondovalle, con gli alberi del bosco che ci fanno da cappello, fino ad arrivare ad un guado cementato che ci consente di attraversare agevolmente il fiume Mignone.

Dall’altra parte ci aspetta una vecchia cementata che si arrampica fino a raggiungere un bivio che segna l’inizio dell’anello che costituirà il nostro giro. Passati un paio di cancelli da scavalcare con le bici, entriamo nelle aree di pascolo dove il sentiero inizia a salire tra i boschi e le mucche che ci osservano incuriosite. Da questo punto il sentiero continua la sua salita su buon fondo battuto, fino a raggiungere la quota massima oltre i 550 m in prossimità di una zona di taglio della legna.

Dopo un breve tratto sterrato in discesa inizia un saliscendi su asfalto che ci accompagnerà negli ultimi chilometri per raggiungere Vejano. Dopo una visita alla cittadina, lasciamo la piazza principale e percorriamo la strada provinciale che costeggia la rocca, per abbandonarla quasi subito prendendo la strada che costeggia lo scoglio su cui sorge il paese. Questa procede in parte su fondo asfaltato sconnesso, in parte su sterrato e dopo aver incrociato un fontanile, inizia nuovamente a salire girando attorno al monte Paganello.

La strada prosegue fino ad un cancello, superato il quale inizia un altro divertente tratto in discesa su una buona sterrata che ci porterà al bivio incrociato all’andata, a chiusura dell’anello; qui svoltiamo a sinistra per riprendere la cementata che ci accompagnerà fino al guado sul fiume Mignone, passato il quale inizia il tratto di risalita dal fondovalle che sarà l’ultima fatica del giorno.

Giunti in cima alla salita, il veloce collegamento sterrato ci riporta ai margini di Oriolo Romano dove, con pochi colpi di pedale potremo raggiungere il parcheggio dove abbiamo lasciato le macchine, a chiusura dell’escursione.

Tour con guida professionale

Se vuoi affrontare il percorso Oriolo – Vejano – monte Paganello – Oriolo in compagnia di una guida esperta, puoi affidarti a Sterrando Bike, l’ASD dedicata alle mountain bike di Bracciano.

Andrea Iozzi

Dove

Vejano

Oriolo Romano

Sterrando Bike

logo dell'ASD Sterrando Bike di Bracciano

Sterrando Bike

Rispondi